corre voce

Lavorare da casa

Mar 2020

 

 

Come in Voxon gestiamo l'emergenza Coronavirus

Oramai non è più una fase di sperimemtazione. Anzi, è la nostra nuova modalità operativa: lavorare da casa. Le aziende come la nostra, per fortuna, possono farlo senza che ne risenta per questo la qualità di ciò che facciamo: produrre audio, registrare un testo con la voce, mixare e consegnare un master per uno spot o un voiceover. Alcuni dei nostri speaker lo fanno da sempre ed è grazie a questi che, più che mai in questo periodo, possiamo garantire rapidità di consegna, anche entro le 24h o nella stessa giornata. In 20 anni di attività, il nostro network si è allargato notevolmente e oggi abbiamo speaker che registrano da ogni angolo del pianeta, nelle lingue più disparate. Certo, Voxon seleziona accuratamente i propri collaboratori, pubblicando nel proprio catalogo on line solo quegli speaker, attori o doppiatori che dispongono di un set-up tecnico di qualità. Pubblichiamo infatti solo quei professionisti che ci assicurano una ineccepibile qualità sonora e con i quali possiamo interagire da remoto durante le fasi di registrazione e sulle cui registrazoni appichiamo, dai nostri studi allestiti oggi nelle nostre abitazioni, i nostri criteri e processi di finalizzazione. Vi proponiamo solo le voci che ci assicurano affidabilità e spirito di collaborazione: intervento immediato su criticità nelle traduzioni, disponibilità a correggere e rileggere parti o interi brani del testo, fino alla completa soddisfazione nostra e del Cliente. 

Lavorare da casa o smart working è una modalità praticata da tempo da molte aziende e colossi multinazionali, noi oggi lo facciamo poichè costretti dall'evoluzione del Coronavirus ma eravamo già in qualche modo preparati a questa modalità dettata oggi dall'emergenza. Lavorare in remoto da casa, circondati dai nostri affetti più cari, dagli oggetti che parlano del nostro quotidiano più intimo è una esperienza nuova e per certi aspetti stimolante ma richiede che si osservino delle regole e una certa disciplina.  In studio, siamo abituati a confrontarci continuamente di persona, alzandoci dalle nostre scrivanie per chiedere un parere al collega nell'altra stanza, ma come si comunica con chi non si vede o, via skype o zoom, si vede non sempre in modo fluido e ben definito? Il lavoro da casa ha nuovi ritmi e richiede un nuovo manuale operativo. La prima cosa, che si lavori tutti insieme in ufficio o da casa, è avere fiducia nei propri colleghi, creare un clima positivo e momenti di condivisione. Usare collegamenti video è meglio, sapere che qualcuno ci sta guardando ci aiuta a migliorare la concentrazione a comprendere meglio le questioni. Occorre darsi dei programmi, tenere una agenda, perchè non abbiamo il collega a due passi che ci ricorda le cose. Routine più flessibile significa anche restare connessi con i colleghi oltre il normale orario di lavoro in studio, questo per compensare i momenti in cui per forza di cose dobbiamo staccare la connessione ed occuparci della sacrosanta routine familiare, giocare un pò con i nostri figli o aiutarli nei compiti, cucinare o dedicarsi a faccende domestiche che richiedono di dover distogliere l'attenzione dal lavoro. Per questo è importante coordinanrsi e fare in modo che ci sia sempre qualcuno in grado di rispondere alle richieste e di monitorare il flusso delle attività. Flessibilità, elasticità, responsabilità, condivisione e fiducia nel proprio gruppo. Valori che in Voxon da sempre ci appartengono e che più che mai in questo momento così delicato vogliamo esprimere. Per noi, per i nostri partner e collabotatori, per le aziente e le persone che credono fortemente che tutto andrà bene.

vuoi restare sempre aggiornato?

Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali. Leggi informativa estesa
logo